Contributi

 

 

Contributi a soggetti pubblici e privati per SINGOLE INIZIATIVE DI SENSIBILIZZAZIONE per la promozione della cultura delle pari opportunità tra donne e uomini - NUOVI CRITERI VALIDI DAL 31 AGOSTO 2019

Descrizione: Deliberazione della Giunta provinciale n. 1300 del 31 agosto 2019

Per chi: soggetti privati (ad esclusione delle persone fisiche) e soggetti pubblici

Per cosa: sono finanziabili singole iniziative di sensibilizzazione

Quanto
: contributo massimo 3.000 euro (al massimo l'80% della spesa)

Partner
: facoltativo (soggetto privato e/o soggetto pubblico)

Presentazione domanda
: tutto l'anno, almeno 45 giorni prima della data di realizzazione dell’iniziativa. Per le iniziative da realizzarsi nel periodo 1-31 dicembre la domanda deve essere presentata entro e non oltre il 10 novembre.

Tempi di realizzazione
: le spese devono essere riferite ad attività realizzate a partire dalla data di presentazione della domanda ed entro il 31 dicembre dell’anno di realizzazione dell’iniziativa finanziata. Quest'ultimo termine non può essere prorogato

Anticipo contributo
: sì (50%)

Saldo
: sulla base del rendiconto, da presentare entro il 28 febbraio dell’anno successivo al completamento del progetto secondo il DPGP 9-27/Leg dd 5 giugno 2000.

NOTA BENE: le iniziative presentate da istituzioni scolastiche o formative o altri soggetti che erogano servizi educativi, compresi i servizi socio educativi per la prima infanzia, ovvero che coinvolgano i predetti soggetti, devono prevedere una verifica e validazione ex ante da parte di IPRASE. Tale verifica e validazione ex ante costituisce requisito per l’ammissibilità della domanda di finanziamento e non assicura la concessione del contributo. Per la verifica e validazione ex ante è necessario inviare l'iniziativa a Iprase all'indirizzo pec: iprase@pec.provincia.tn.it. Decorsi 10 giorni lavorativi dalla data di presentazione dell'iniziativa senza la pronuncia da parte dell’IPRASE, l’istanza si intende respinta (silenzio – diniego).

Per i criteri e la modulistica clicca qui

 

 

 

 

Contributi a soggetti privati per PROGETTI ANNUALI nell’ambito di promozione della cultura delle pari opportunità tra donne e uomini - NUOVI CRITERI VALIDI DAL 31 AGOSTO 2019

Anno: 2019

Descrizione: Deliberazione della Giunta provinciale n. 1300 del 30 agosto 2019

Per chi: soggetti privati (ad esclusione delle persone fisiche)

Per cosa
: progetti con contenuti strutturati e tempi di realizzazione articolati.

Quanto
: contributo massimo 10.000 euro (al massimo l'80% della spesa)

Partner
: facoltativo (soggetto privato e/o soggetto pubblico)

Presentazione domanda
: 1-31 ottobre, per progetti da realizzare nell'anno successivo

Tempi di realizzazione: entro 31 dicembre dell'anno successivo alla presentazione della domanda. Proroga attività non ammessa.

Anticipo contributo
: sì (50%)

Saldo
: sulla base del rendiconto, da presentare entro il 28 febbraio dell’anno successivo al completamento del progetto secondo il DPGP 9-27/Leg dd 5 giugno 2000.

NOTA BENE: i progetti che coinvolgono istituzioni scolastiche o formative o altri soggetti che erogano servizi educativi, compresi i servizi socio educativi per la prima infanzia devono prevedere una verifica e validazione ex ante da parte di IPRASE. Tale verifica e validazione ex ante costituisce requisito per l’ammissibilità della domanda di finanziamento e non assicura la concessione del contributo. Per la verifica e validazione ex ante è necessario inviare il progetto a Iprase all'indirizzo pec: iprase@pec.provincia.tn.it. Decorsi 10 giorni lavorativi dalla data di presentazione del progetto senza la pronuncia da parte dell’IPRASE, l’istanza si intende respinta (silenzio – diniego).

Per i criteri e la modulistica clicca qui

 

 

 

 

Contributi a SOGGETTI PRIVATI per PROGETTI ANNUALI nell’ambito della cultura di genere - NUOVI CRITERI VALIDI DAL 10 APRILE 2018 al 30 AGOSTO 2019

Anno: 2019

Descrizione: (Delibera della Giunta provinciale n. 578 del 9 aprile 2018)

Per chi: soggetti privati ad esclusione delle persone fisiche
Per cosa: progetti con contenuti strutturati e tempi di realizzazione articolati.
Quanto: contributo massimo 10.000 euro (al massimo l'80% della spesa)
Partner: facoltativo
Presentazione domanda: 1-31 ottobre, per progetti da realizzare nell'anno successivo
Tempi di realizzazione: entro 31 dicembre dell'anno successivo alla presentazione della domanda. Possibilità di proroga per una sola volta e per un massimo di 4 mesi.
Anticipo contributo: sì (50%)
Saldo: sulla base del rendiconto, da presentare entro 3 mesi da conclusione attività secondo il DPGP 9-27/Leg dd 5 giugno 2000

Per tutta la modulistica clicca qui


Documenti:

Graduatoria ProgettiAnnuali_2019 (71 kb)


 

 

 

 

Percorsi Educare alla relazione di genere rivolti alle scuole a.s. 2018-2019

Servizi: per informazioni: edugenere@provincia.tn.it

Descrizione: Con deliberazione n. 836 del 18 maggio 2018 è stato approvato il bando per l'attivazione di percorsi di educazione alla relazione di genere nell'a.s. 2018/2019 nelle istituzioni scolastiche e formative del sistema educativo della provincia di Trento


Documenti:

determina approvazione percorsi 2018_19.doc (262 kb)

Modulo Domanda Erg 2018 (1209 kb)

ModuloDomandaERG_doc (166 kb)

bando_ERG_18-19.pdf (14 kb)

catalogo.ERG.18-19.pdf (25 kb)

delibera 836_con allegati.pdf (630 kb)


 

 

 

 

Contributi a SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI per SINGOLE INIZIATIVE DI SENSIBILIZZAZIONE nell’ambito della cultura di genere - NUOVI CRITERI VALIDI DAL 10 APRILE 2018 al 30 AGOSTO 2019

Anno: 2018

Descrizione: (Delibera della Giunta provinciale n. 578 del 9 aprile 2018)

Per chi: soggetti privati (ad esclusione delle persone fisiche) e soggetti pubblici
Per cosa: sono finanziabili singole iniziative di sensibilizzazione, con ricadute in ambito provinciale, volte a diffondere la cultura di genere, delle pari opportunità tra donne e uomini anche derivanti dall’appartenenza a differenti culture, religioni, dall’orientamento sessuale, dall’identità di genere e il superamento degli stereotipi di genere e di contrasto alla violenza di genere.
Quanto: contributo massimo 4.000 euro (al massimo l'80% della spesa)
Partner: facoltativo
Presentazione domanda: tutto l'anno, almeno 30 giorni prima della data di realizzazione dell’iniziativa. Per le iniziative da realizzarsi nel periodo 1-31 dicembre la domanda deve essere presentata entro e non oltre il 10 novembre.
Tempi di realizzazione: le spese devono essere riferite ad attività realizzate a partire dalla data di presentazione della domanda ed entro il 31 dicembre dell’anno di realizzazione dell’iniziativa finanziata. Quest'ultimo termine non può essere prorogato
Anticipo contributo: sì (50%)
Saldo: sulla base del rendiconto, da presentare entro 3 mesi da conclusione attività secondo il DPGP 9-27/Leg dd 5 giugno 2000

Per tutta la modulistica clicca qui

 

 

 

 

Contributi a soggetti privati per PROGETTI ANNUALI nell’ambito delle pari opportunità tra donne e uomini

Servizi: Il bando è aperto ai soli soggetti privati (con esclusione delle persone fisiche). Le domande vanno presentate dall'1 al 31 ottobre 2017 per progetti da realizzarsi nel corso del 2018 (delibera della Giunta provinciale n. 1156 del 21 luglio 2017).

Anno: 2018


Documenti:

Graduatoria (71 kb)


 

 

 

 

Contributi a soggetti pubblici e privati per singole iniziative di sensibilizzazione nell’ambito delle pari opportunità tra donne e uomini - VALIDI FINO AL 9 APRILE 2018

Anno: 2018

Descrizione: Il bando è aperto ai soggetti pubblici (ad esclusione delle scuole) e ai soggetti privati (con esclusione delle persone fisiche). Le domande vanno presentate nel periodo 1 gennaio-15 ottobre 2018, almeno 45 giorni prima dell'inizio delle attività, per progetti da realizzarsi entro il 31 dicembre 2018 (delibera della Giunta provinciale n. 1156 del 21 luglio 2017).

 

 

 

 

Contributi a soggetti pubblici e privati per singole iniziative di sensibilizzazione nell’ambito delle pari opportunità tra donne e uomini

Servizi: Il bando è aperto ai soggetti pubblici (ad esclusione delle scuole) e ai soggetti privati (con esclusione delle persone fisiche). Le domande vanno presentate nel periodo 1 settembre-15 ottobre 2017, almeno 45 giorni prima dell'inizio delle attività, per progetti da realizzarsi entro il 31 dicembre 2017 (delibera della Giunta provinciale n. 1156 del 21 luglio 2017).

Anno: 2017


Documenti:

Criteri_bando soggetti pubblici e privati per iniziative sensibilizzazione (75 kb)

Delibera 1156/2017 (504 kb)


 

 

 

 

Percorsi Educare alla relazione di genere rivolti alle scuole a.s. 2017-2018

Servizi: per informazioni: edugenere@provincia.tn.it

Anno: 2017

Descrizione: Con deliberazione n. 721 del 12 maggio 2017 è stato approvato il bando per l'attivazione di percorsi di educazione alla relazione di genere nell'a.s. 2017/2018 nelle istituzioni scolastiche e formative del sistema educativo della provincia di Trento


Documenti:

determina 369-11.8.17 ApprovazioneElencoScuole2017-18 (404 kb)

Modello domanda (68 kb)

Bando (15 kb)

Catalogo percorsi (34 kb)


 

 

 

 

Contributi per progetti di pari opportunità tra donne e uomini - soggetti privati

Anno: 2017

Descrizione: Il bando è aperto ai soli soggetti privati (con esclusione delle persone fisiche). Le domande vanno presentate dall'1 al 31 ottobre 2016 per progetti da realizzarsi nel corso del 2017 (delibera della Giunta provinciale n. 1431 del 24 agosto 2015).


Documenti:

Graduatoria soggetti privati con ulteriori finanziamenti (det. n. 38 del 7 febbraio 2017) (286 kb)

Graduatoria soggetti privati (determinazione n.21 del 24 gennaio 2017) (293 kb)


 

 

 

 

Contributi per progetti di pari opportunità tra donne e uomini - soggetti pubblici

Anno: 2017

Descrizione: Il bando è aperto alle sole Comunità, al Comune di Trento ed al Comune di Rovereto. Le domande vanno presentate dall'1 al 30 settembre 2016 per progetti da realizzarsi nel corso del 2017 (delibera della Giunta provinciale n. 2068 del 20 novembre 2015). Con deliberazione n. 1794 del 14 ottobre 2016 la Giunta provinciale ha riaperto i termini per la presentazione delle domande relativamente all'anno 2016 (17 ottobre - 18 novembre 2016)

NB: il provvedimento di riapertura dei termini non ha effetti sulle domande presentate entro la precedente scadenza del 30 settembre e non è quindi necessario alcun adempimento ulteriore per le domande già presentate entro quella data.


Documenti:

determina approvazione elenco concessione contributi (322 kb)


 

 

 

 

Percorsi Educare alla relazione di genere rivolti alle scuole a.s. 2016-2017

Servizi: per informazioni: edugenere@provincia.tn.it

Anno: 2016

Descrizione: Con deliberazione n. 712 del 6 maggio 2016 è stato approvato il bando per l'attivazione di percorsi di educazione alla relazione di genere nell'a.s. 2016/2017 nelle istituzioni scolastiche e formative del sistema educativo della provincia di Trento


Documenti:

Modello domanda_a.s. 2016/17 (122 kb)

Catalogo percorsi_a.s. 2016/17 (122 kb)

Elenco scuole per attivazione percorsi_determina225_dd26luglio2016 (246 kb)


 

 

 

 

Contributi per progetti di pari opportunità tra donne e uomini - soggetti pubblici

Anno: 2016

Descrizione:


NOTA BENE - limitatamente al 2015
La presentazione delle domande è possibile dal 23 novembre 2015 al 26 febbraio 2016


Per la versione modificabile del modulo di domanda clicca qui


Documenti:

Graduatoria soggetti pubblici (62 kb)


 

 

 

 

Contributi per progetti di pari opportunità tra donne e uomini - soggetti privati

Anno: 2016

Descrizione: Il bando è aperto ai soli soggetti privati (con esclusione delle persone fisiche). Le domande vanno presentate dall'1 al 31 ottobre 2015 per progetti da realizzarsi nel corso del 2016 (delibera della Giunta provinciale n. 1431 del 24 agosto 2015).


Documenti:

Graduatoria progetti pari opportunità_soggetti privati (67 kb)


 

 

 

 

Percorsi Educare alla relazione di genere rivolti alle scuole a.s. 2015-2016

Anno: 2015

Descrizione: Con determinazione n. 219 dell'8 luglio 2015 è stato approvato l'elenco delle istituzioni scolastiche e formative del sistema educativo della provincia di Trento nei quali saranno attivati i percorsi di Educare alla relazione di genere nell'a.s. 2015/16 (bando approvato con deliberazione n. 869 del 26 maggio 2015).

L'elenco degli istituti scolastici e dei relativi percorsi richiesti è disponibile nella tabella "Elenco scuole e percorsi 2015-2016".

L'attivazione dei percorsi negli istituti scolastici sarà preceduta da una presentazione da parte dei formatori rivolta ai genitori degli studenti coinvolti  per una condivisione dei contenuti dei percorsi.

Al termine delle attività sarà proposta ai genitori una restitiuzione del lavoro effettuato.

Gli istituti scolastici avranno cura di invitare con congruo anticipo i genitori interessati.

Di seguito l'elenco dei percorsi offerti a catalogo:

Percorso 1 - Trasformare gli stereotipi di genere: percorsi formativi per docenti di scuola primaria
Percorso 2 - Identità, differenze e stereotipi: laboratori di educazione al genere per docenti delle secondarie
Percorso 3 - Identità, differenze e stereotipi: laboratori di educazione al genere per studenti e studentesse delle secondarie
Percorso 4 – Per una cittadinanza condivisa: affetti e differenze
Percorso 5 - Incontri scuola famiglia: differenze e stereotipi di genere


Documenti:

Elenco scuole e percorsi a.s. 2015-2016 (6 kb)

determinazione219_08_07_2015approvazione elenco (156 kb)

delibera n. 869 del 26 maggio 2015 (143 kb)

Bando EducareGenere 2015-2016 (117 kb)

Catalogo dei percorsi da attivare (135 kb)

Domanda attivazione percorsi Educazione genere (38 kb)


 

 

 

 

Contributi per progetti di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2014

Descrizione:

Con determinazioni n. 195 del 2 settembre 2014  e n. 321 del 15 dicembre 2014 è stata approvata la graduatoria e  concessi i contributi  a soggetti pubblici e privati che intendono realizzare progetti nell’ambito delle pari opportunità tra donne e uomini.  (sulla base dei criteri stabiliti con deliberazione della Giunta Provinciale n. 564 di data 11 aprile 2014) 
 
NOTA BENE - limitatamente al 2014


 - i progetti finanziati devono concludersi entro il 31 dicembre 2015 con riconoscimento delle spese a partire dalla data di presentazione della domanda
- la graduatoria di merito rimane valida e i progetti in essa inseriti possono essere finanziati (in caso di eventuali rinunce) fino al 31 dicembre 2014






Documenti:

Graduatoria progetti pari opportunità aggiornata (79 kb)

Graduatoria Contributi progetti pari opportunità (85 kb)


 

 

 

 

Percorsi Educare alla relazione di genere rivolti alle scuole a.s. 2014-2015

Anno: 2014

Descrizione: Dal 1 settembre al 30 settembre 2014 le istituzioni scolastiche e formative provinciali e paritarie di ogni ordine e grado della provincia di Trento possono presentare domanda per l'attivazione di percorsi di educazione alla relazione di genere per l'anno scolastico 2014-2015.

Il bando prevede un catalogo con 4 percorsi formativi di educazione alla relazione di genere che possono essere richiesti dalle istituzioni scolastiche.
I costi sono coperti interamente dalla Provincia autonoma di Trento.
Percorsi formativi che possone essere attivati:
Percorso 1. Trasformare gli stereotipi di genere: un approccio narrativo nella scuola primaria.
Percorso 2. Differenze e stereotipi di genere:incontri scuola famiglia.
Percorso 3. Laboratorio di educazione al genere: identità, differenze e stereotipi.
Percorso 4. Per una cittadinanza condivisa: affetti e differenze.


Documenti:

determinazione integrazione elenco scuole (237 kb)

determina approvazione elenco scuole e formatori/trici (307 kb)

Modulo di domanda educare al genere DEFINITIVO.doc (102 kb)

bando educare relazione genere (29 kb)

delibera 1230 del 18.7.2014 (28 kb)


 

 

 

 

Premio conciliazione vita-lavoro anno 2013

Anno: 2013

Descrizione: E'stato approvato il bando per l'assegnazione del Premio Conciliazione vita-lavoro anno 2013 (delibera della Giunta provinciale n. 1754 del 23 agosto 2013). un premio per le organizzazioni private e pubbliche della provincia di Trento che si sono distinte  per l’attivazione di misure concrete a favore della conciliazione vita-lavoro per i propri lavoratori e lavoratici.

Scadenza presentazione domande
ENTRO venerdì 27 settembre 2013, a partire da lunedì 26 agosto, è possibile presentare le domande di partecipazione al Premio conciliazione vita-lavoro. 

Chi può presentare domanda di partecipazione al Premio?
Soggetti pubblici e soggetti privati ad esclusione delle persone fisiche che abbiano la propria sede legale o operativa nel territorio della provincia di Trento e che abbiano attivato al proprio interno azioni rivolte ai/alle propri/e lavoratori/trici con la finalità di promuovere la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per la promozione del lavoro femminile.

Quali iniziative sono finanziabili?
Ai fini dell’attribuzione del Premio sono prese in considerazione le azioni che al momento della presentazione della domanda sono in corso o sono adottate stabilmente dall’organizzazione e che vanno ad agire, a titolo esemplificativo, in uno dei seguenti ambiti di riferimento: organizzazione del lavoro, cultura della conciliazione, comunicazione, benefit e servizi, nuove tecnologie.
I soggetti che hanno attivato più azioni di conciliazione vita e lavoro all’interno della propria organizzazione, anche in riferimento ad un progetto complessivo, possono partecipare al Premio candidando una singola azione.

Ammontare del premio
Il Premio viene assegnato ai primi tre classificati tra i soggetti pubblici e tra i soggetti privati come di seguito specificato:
soggetti pubblici:
- 1° classificato : € 3.000,00
- 2° classificato : € 2.000,00
- 3° classificato : € 1.000,00
soggetti privati:
- 1° classificato : € 3.000,00
- 2° classificato : € 2.000,00
- 3° classificato : € 1.000,00

I vincitori saranno premiati in occasione del Festival della famiglia previsto a dicembre 2013

Per informazioni:
Provincia Autonoma di Trento
Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili
Ufficio per le politiche di pari opportunità e conciliazione vita-lavoro
via Romagnosi, 5 - 38122 Trento
0461 493219 – fax 0461 493218
mail: pariopportunita@provincia.tn.it www.pariopportunita.provincia.tn.it
referenti dott.ssa Monica Sottovia (0461 493213)
dott.ssa Francesca Alioli (0461 493211)


Documenti:

Determina graduatoria (171 kb)

vincitori (14 kb)

promemoria premio conciliazione 2013 (45 kb)

domanda Premio conciliazione (106 kb)

bando Premio Conciliazione (174 kb)

delibera Premio Conciliazione (150 kb)


 

 

 

 

Contributi per iniziative di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2013

Descrizione:
Le graduatorie finali per la concessione dei contributi sono state approvate con le determinazioni n. 37 del 12 marzo 2013 e n. 39 del 13 marzo 2013, in applicazione dei criteri approvati con la deliberazione n. 2064 del 28 settembre 2012.

Vai alla modulistica


Documenti:

Elenco progetti in ordine di punteggio_ soggetti PRIVATI e PUBBLICI (64 kb)

Graduatoria progetti con ammontare del contributo concesso_ soggetti PRIVATI (72 kb)

Graduatoria progetti con ammontare del contributo concesso_ soggetti PUBBLICI (60 kb)


 

 

 

 

Contributi per iniziative di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2012

Descrizione:

E' stata approvata la graduatoria finale dei Contributi 2012, con determinazione n. 13 del 13 aprile 2013.
(bando e criteri approvati con delibera della Giunta provinciale n. 2511 del 25 novembre 2011).


Documenti:

Graduatoria finale Contributi (29 kb)


 

 

 

 

Contributi per iniziative di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2011

Descrizione:

E' stata approvata la graduatoria finale dei Contributi 2011 (determinazione n. 28 del 12 maggio e n. 30 del 24 maggio 2011).


Documenti:

Graduatoria finale (70 kb)


 

 

 

 

Contributi per iniziative di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2010

Descrizione: Con deliberazione della Giunta Provinciale n. 19 di data 15 gennaio 2010 è stata approvata la procedura per la concessione di contributi a soggetti pubblici e privati che intendono realizzare iniziative nell’ambito delle pari opportunità.


Documenti:

Graduatoria definitiva (26 kb)


 

 

 

 

Contributi per iniziative di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2009

Descrizione: Con deliberazione della Giunta Provinciale n.443 di data 6 marzo 2009 è stata approvata la procedura per la concessione di contributi a soggetti pubblici e privati che intendono realizzare iniziative nell’ambito delle pari opportunità.


Documenti:

Valutazione domande presentate (75 kb)

Graduatoria definitiva al 6 agosto 2009 (54 kb)


 

 

 

 

Contributi per iniziative di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2008

Descrizione: Con deliberazione della Giunta Provinciale n. 43 di data 18 gennaio 2008 è stata approvata la procedura per la concessione di contributi a soggetti pubblici e privati che intendono realizzare iniziative nell’ambito delle pari opportunità.


Documenti:

Provvedimento concessione contributi (121 kb)

Valutazione domande presentate (104 kb)

Graduatoria finale (59 kb)

determinazione_n133_25agosto2008.doc (117 kb)

nuova graduatoria finale (60 kb)


 

 

 

 

Contributi per iniziative di pari opportunità tra donne e uomini

Anno: 2007

Descrizione: Con deliberazione della Giunta Provinciale n. 1247 di data 15 giugno 2007 è stata approvata la procedura per la concessione di contributi a soggetti pubblici e privati che intendono realizzare iniziative nell’ambito delle pari opportunità.


Documenti:

Assegnatari contributi (51 kb)

Graduatoria finale doc (99 kb)


 

 

 

 

operatore on line

A disposizione per qualsiasi chiarimento o informazione:
Tel: 0461 493219
Mail: pariopportunita@provincia.tn.it