Rete dei Comitati

 

 

Seconda giornata di formazione - Rete dei Comitati aziendali di Pari Opportunità - "COMITATO UNICO di GARANZIA nella PUBBLICA AMMINISTRAZIONE""

Data: 29/11/2013


Documenti:

Programma (1146 kb)

Invito (75 kb)

Guida CUG (3283 kb)


 

 

 

 

Giornata di formazione - Rete dei Comitati aziendali di Pari Opportunità - "COMITATO UNICO di GARANZIA: dalla costituzione alle prospettive future"

Data: 07/02/2013


Documenti:

Programma (35 kb)

Barbara G. Bello_presentazione (1255 kb)

Presentazione CUG (112 kb)


 

 

 

 

Istituzione della “Rete provinciale dei Comitati Pari Opportunità”

Descrizione:

La Commissione Pari opportunità della Provincia di Trento dal 2005 coordina una Rete a supporto dei Comitati Aziendali di Pari Opportunità, al fine di essere soggetto propulsivo nel sostenere e promuovere l’attività di altri organismi. Questa iniziativa riguarda i Comitati aziendali Pari Opportunità di Enti e Aziende pubbliche e private del territorio trentino, messi in rete grazie alla collaborazione tra Commissione e Consigliera di Parità. Il lavoro ha preso il via nel 2005 ed ha richiesto un costante impegno nel corso degli anni, finalizzato a sviluppare e rafforzare i contatti con i Comitati Pari Opportunità del territorio per un reciproco confronto, sostegno e scambio di esperienze. La Rete provinciale tra i Comitati Pari Opportunità di Enti ed Aziende pubbliche e private presenti in Trentino era stata ufficializzata nel 2006 mediante la “Dichiarazione di intenti” firmata in data 1 dicembre 2006, restando aperta anche a tutte le aziende/enti/comitati che hanno deciso o decideranno in futuro di aderire. Nel corso degli anni, alla rete hanno aderito in varie forme numerosi Comitati di parità oltre a quelli che ne costituivano il nucleo iniziale ed oggi la Rete é costituita dai/dalle rappresentanti di: Agenzia del lavoro della Provincia di Trento, Agenzia Provinciale Protezione Ambiente, Azienda Provinciale per i servizi sanitari di Trento, Camera di Commercio Industria e Artigiano di Trento, Comune di Rovereto, Comune di Trento, Consiglio Ordine Avvocati di Trento, Consiglio Distrettuale Giudiziario (CDG), Ministero Sviluppo economico e comunicazione, Poste Italiane SpA, Provincia di Trento, Regione Trentino Alto Adige, Università degli studi di Trento, Whirpool Europe. La Rete è divenuta una stabile modalità di confronto, condivisione e collaborazione per la realizzazione delle pari opportunità e la valorizzazione delle differenze di genere nei rispettivi contesti lavorativi. La presidente della Commissione, Simonetta Fedrizzi, è stata nominata coordinatrice della Rete. Fra le attività ricordiamo in particolare le varie iniziative di formazione comune e la creazione di forti sinergie e collaborazioni fra i vari enti/aziende. Nel corso del 2010 e nel 2011 in particolare la Rete ha focalizzato la sua attenzione sui sistemi di valutazione del personale adottati nelle diverse aziende aderenti la Rete, per un' analisi comparata sulle modalità di utilizzo dello strumento con l’obiettivo di individuare delle linee guida per l'adozione di strumenti attenti alla dimensione di genere.

Leggi le relazioni annuali della CPPO


Documenti:

Dichiarazione di Intenti (10 kb)


 

 

 

 

Seminario di formazione "Sistemi di valutazione delle prestazioni del personale in ottica di genere"

Descrizione: Trento, Sala Wolf del Palazzo della PAT , Piazza Dante 1 - Martedì 4 ottobre 2011 dalle 14.00 alle 18.00 -- Organizza Consigliera di Parità e Commissione Pari Opportunità della PAT per "La Rete provinciale dei Comitati Pari Opportunità"

La Consigliera di Parità della PAT e la Commissione provinciale Pari Opportunità, all'interno del tavolo di lavoro "Rete provinciale dei Comitati aziendali di pari opportunità", organizzano un seminario sul tema “Sistemi di valutazione delle prestazioni del personale in un’ottica di genere”. L'iniziativa, ancora da definire nei dettagli, è prevista per il giorno 4 ottobre 2011, ore 14.00 -18.00 presso la Sala Wolf del Palazzo della PAT, piazza Dante, Trento.

Il seminario ha come destinatari/ie: componenti dei Comitati aziendali di parità della provincia di Trento, associazioni sindacali, imprese pubbliche e private, lavoratrici e lavoratori interessati e ha i seguenti obiettivi:
- offrire una panoramica sui sistemi di valutazione delle prestazioni del personale esaminandoli in un’ottica di genere;
- valutare quanto l’utilizzo di congedi e permessi per cure familiari e parentali , della flessibilità di orario e del part-time incidano sulla valutazione complessiva in particolare delle lavoratrici;
- suggerire/proporre buone prassi che valorizzino le competenze con un'attenzione al genere.


Documenti:

Scarica la locandina (118 kb)