Home Page > 6. Conciliazione vita-lav... > Cura degli anziani > Assistenza domiciliare

Conciliazione vita-lavoro

Assistenza domiciliare

 

 

Le cure domiciliari costituiscono un insieme di attività mediche, infermieristiche, riabilitative e socio assistenziali integrate fra loro, per la cura della persona nella propria casa dove può mantenere il legame con le proprie cose, le abitudini e le persone che le sono care. Possono usufruire del servizio le persone che a causa di malattie invalidanti acute o croniche non possono recarsi presso l’ambulatorio del medico di famiglia o dell’infermiere e che hanno bisogno di assistenza medica ed infermieristica continuativa e coordinata al loro domicilio. Per le persone ambulabili alcune attività sono svolte anche presso gli ambulatori infermieristici.

Possono usufruire degli interventi a domicilio del servizio cure domiciliari persone non ambulabili affette da malattie invalidanti acute o croniche, parzialmente o totalmente non autosufficienti e che, a causa della malattia, non possono recarsi presso l’ambulatorio del medico di fiducia e/o dell’infermiere e che necessitano di cure mediche ed infermieristiche coordinate. Le cure a domicilio richiedono un contesto familiare di supporto alla persona ammalata, eventualmente con l’integrazione del volontariato e dei servizi sociali. Sono indispensabili inoltre il consenso della persona ammalata e la disponibilità del medico curante; l’approccio terapeutico deve essere il più possibile semplificato per la gestione razionale delle risorse ed è fondamentale l’addestramento dei familiari. Il domicilio della persona deve essere inoltre idoneo per svolgere adeguatamente le attività di cura ed igiene della persona. Le persone ambulabili con necessità di prestazioni quali controlli pressori per brevi periodi di tempo , controlli della glicemia in quanto diabetici oppure di terapie iniettabili prescritte dal medico curante possono rivolgersi agli ambulatori infermieristici.


operatore on line

A disposizione per qualsiasi chiarimento o informazione:
Tel: 0461 493219
Mail: pariopportunita@provincia.tn.it