Home Page > Attività di sensibilizzaz...

Attività di sensibilizzazione e diffusione

 

 

La creatività femminile in mostra - 7° edizione

Anno: 2014

Data: 22/03/2014

Descrizione: L'Assessore all'università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità, cooperazione allo sviluppo della Provincia autonoma di Trento e l'Assessore alla Politiche sociali e pari opportunità del Comune di Trento organizzano la manifestazione "La creatività femminile in mostra"a Trento in Piazza Duomo sabato 22 marzo 2014 dalle 10 alle 18.

L’iniziativa è aperta alle donne maggiorenni residenti o domiciliate in provincia di Trento. L’esposizione ha lo scopo di valorizzare i manufatti delle donne che con passione si dedicano alla creazione di oggetti, accessori e ornamenti per la casa e la persona.

ISCRIZIONI DAL 10 AL 14 FEBBRAIO - per le modalità v. le Indicazioni organizzative allegate


Documenti:

informazioni giorno evento (187 kb)

informazioni per vendita occasionale (10 kb)

Piantina Piazza Duomo (405 kb)

Permesso auto (174 kb)

Locandina (1500 kb)

2014_modulo_domanda_Creatività_22marzo2014.doc (95 kb)


 

 

 

 

La creatività femminile in mostra - 6° edizione

Anno: 2013

Data: 23/03/2013

Descrizione:

L'Assessore alla Solidarietà internazionale della Provincia autonoma di Trento e l'Assessore alla Politiche sociali e pari opportunità del Comune di Trento organizzano la manifestazione "La creatività femminile in mostra"a Trento in Piazza Duomo sabato 23 marzo 2012 dalle 10 alle 18.

L’iniziativa è aperta alle donne maggiorenni residenti o domiciliate in provincia di Trento. L’esposizione ha lo scopo di valorizzare i manufatti delle donne che con passione si dedicano alla creazione di oggetti, accessori e ornamenti per la casa e la persona.

Le iscrizioni sono chiuse.


Documenti:

Indicazioni organizzative 2013 (77 kb)

Indicazioni Venditori Occasionali (16 kb)

Informazioni per giorno dell'evento (186 kb)

Piantina Piazza Duomo (240 kb)

Permesso auto (146 kb)


 

 

 

 

Insieme per l'8 marzo

Descrizione: L’8 marzo vogliamo ricordarlo insieme. Perché sia un momento comune di riflessione, condivisione, e perché no? anche di festeggiamento. Per tutto quello che le donne sono riuscite a cambiare, per sé stesse ma anche per i bambini e le bambine, i nonni e le nonne, le mamme e i papà. L’8 marzo di ogni anno, l’Assessorato provinciale alle pari opportunità organizza alcune occasioni di incontro per non dare per scontate le nostre opportunità di oggi, per ricordare come eravamo ieri, per progettare il nostro domani.


Documenti:

programma 2012 (1275 kb)

programma 2011 (893 kb)

programma 2010 (594 kb)

programma 2009 (1793 kb)

programma 2008 (608 kb)

programma 2007 (1705 kb)

programma 2006 (792 kb)

programma 2005 (1705 kb)


 

 

 

 

La creatività femminile in mostra - 5° edizione

Anno: 2012

Descrizione: L'Assessore alla Solidarietà internazionale della Provincia autonoma di Trento e l'Assessore alla Politiche sociali e pari opportunità del Comune di Trento organizzano la manifestazione "La creatività femminile in mostra"a Trento in Piazza Duomo sabato 24 marzo 2012 dalle 10 alle 18.
L’iniziativa è aperta alle donne maggiorenni residenti o domiciliate in provincia di Trento. L’esposizione ha lo scopo di valorizzare i manufatti delle donne che con passione si dedicano alla creazione di oggetti, accessori e ornamenti per la casa e la persona.

Le iscrizioni verranno accolte a partire da lunedì 13 febbraio (per la consegna a mano dalle ore 9.00) fino a venerdì 24 febbraio 2012.


Documenti:

Regolamento 2012 (77 kb)

Modulo d'iscrizione (48 kb)


 

 

 

 

La creatività femminile in mostra - 4° edizione

Anno: 2011

Descrizione: L’iniziativa, alla sua 4° edizione, è aperta alle donne maggiorenni residenti o domiciliate in provincia di Trento e ha lo scopo di valorizzare i manufatti delle donne che con passione si dedicano alla creazione di oggetti, accessori e ornamenti per la casa e la persona 

Le iscrizioni sono aperte da lunedì 7 febbraio 2011 (ore 9.00) a venerdì 18 febbraio 2011 (ore 12.00)


Documenti:

Modulo d'iscrizione (49 kb)

Regolamento La creativita femminile in mostra 2011 (270 kb)

Volantino (1957 kb)


 

 

 

 

Rassegna cinematografica

Descrizione: Leggere la realtà con una lente che metta in luce le differenze del punto di vista maschile e femminile è l’idea che sta alla base della mini-rassegna cinematografica annuale, organizzata dall’Assessorato provinciale alle pari opportunità. Oggi il ruolo dell’uomo e della donna sta vivendo profondi mutamenti, che incidono sui comportamenti, sulle aspettative, sull’intero modo di vivere, nostro ma anche su quello dei bambini e degli anziani. Conoscere, interrogarsi, analizzare, prendere le distanze, e perché no? anche riderne, può contribuire alla reciproca accettazione, inizio indispensabile di una Relazione.


Documenti:

programma 2010 (293 kb)

programma 2009 (455 kb)

programma 2008 (1491 kb)

programma 2007 (1456 kb)

programma 2006 (348 kb)


 

 

 

 

La creatività femminile in mostra - 3° edizione

Anno: 2010

Descrizione: L’iniziativa “La creatività femminile in mostra” è aperta alle donne maggiorenni residenti o domiciliate in provincia di Trento. L’esposizione ha lo scopo di valorizzare i manufatti delle donne che con passione si dedicano alla creazione di oggetti, accessori e ornamenti per la casa e la persona.

La manifestazione si terrà sabato 6 marzo 2010 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 in piazza Duomo.

Per partecipare alla manifestazione è possibile iscriversi compilando il modulo che si trova di seguito allegato. Il modulo va compilato in ogni sua parte e presentato a mano, via fax o con posta A/R a partire da lunedì 1 febbraio dalle ore 9.00 fino alle ore 13.00 di venerdì 12 febbraio 2010 presso:

Provincia autonoma di Trento
Ufficio per le Politiche di Pari Opportunità
via Jacopo Aconcio , 5
38122 Trento
Tel.: 0461/493156
Fax: 0461/493157
e-mail: pariopportunita@provincia.tn.it


Documenti:

Locandina (1127 kb)

Modulo iscrizione (49 kb)

Regolamento La creativita femminile in mostra 2010 (283 kb)


 

 

 

 

Premio tesi di laurea in materia di Pari Opportunità

Anno: 2009

Descrizione: Con questo intervento l’Assessorato provinciale alle Pari Opportunità intende favorire la crescita culturale sul tema della differenza di genere e sulle politiche a favore delle pari opportunità fra uomo e donna a partire dai giovani studenti e studentesse. A tal fine, è stato istituito un premio per tesi di laurea elaborate presso l’Ateneo trentino sui temi delle pari opportunità tra uomo e donna, degli studi di genere, della situazione femminile e maschile nei diversi ambiti della vita sociale ed economica. Saranno premiati i lavori più meritevoli e le sollecitazioni fornite costituiranno un prezioso contributo per lo sviluppo delle pari opportunità.


Documenti:

Bando edizione 2009 (34 kb)

Domanda di partecipazione (58 kb)

Locandina 2009 (1199 kb)

Assegnazione premi (det_196 del 21 dicembre 2009) (123 kb)


 

 

 

 

Caffè dibattito con le giornaliste

Anno: 2009

Data: 26/10/2009

Descrizione:

L'assessore  Lia Beltrami, competente per le pari opportunità, il 26 ottobre 2009 ha invitato le giornaliste che lavorano nelle redazioni di giornali, radio e televisioni locali a bere un caffè assieme all'Hotel Trento.
Un incontro informale promosso dall'Ufficio pari opportunità e che rientra in un'azione ad ampio ventaglio tesa a dare soluzione alle questioni inerenti la parità di genere.

"Quello di un caffé bevuto assieme è in realtà un modo per conoscerci, per scambiarci opinioni, ma soprattutto per chiedere la vostra collaborazione - ha detto l'assessore, - per cercare di dare informazione e di risolvere due ordini di problemi. Come assessorato pari opportunità, se vogliamo dare risposte concrete e positive a problemi come quelli legati, ad esempio, all'impegno delle donne in politica, abbiamo assolutamente bisogno della vostra sensibilità, del vostro sapervi rapportare al linguaggio dei cittadini, del vostro essere i recettori e privilegiati dei problemi connessi all'impegno femminile nel sociale e nella politica in particolare".

Ecco il perché di questi "caffè" informali, che d'ora in poi si terranno a frequenza bimensile; ecco soprattutto perché è urgente conoscersi, fare rete, implementare le energie, moltiplicare le fonti di informazione, offrire tribune nuove attraverso cui le donne sapranno esprimere i propri desideri, i propri progetti, i propri impegni.

Il tema affrontato in questo primo incontro è stato LA PRESENZA delle DONNE in POLITICA.

E' possibile scaricare la documentazione consegnata durante l'incontro.


Documenti:

dati genere e politica (414 kb)

iniziative genere e politica (58 kb)

Struttura rete elette (185 kb)

bibliografia genere e politica (971 kb)


 

 

 

 

FOTO DELLA CREATIVITA' FEMMINILE IN MOSTRA 2009

Data: 08/03/2009

Descrizione: Domenica 8 marzo 2009
Piazza Duomo a Trento

 

 

 

 

LA CREATIVITA' FEMMINILE IN MOSTRA 2° edizione

Anno: 2009

Descrizione:

Anche quest'anno, dopo il successo del 2008, il Comune di Trento, Assessorato alla cultura, turismo e biblioteche, in collaborazione con Assessorato alla solidarietà internazionale e alla convivenza della Provincia autonoma di Trento ripropongono "La creatività femminile in mostra".

La manifestazione prevede in piazza Duomo a Trento per la giornata del domenica 8 marzo, dalle 10.00 alle 18.00, una mostra mercato di manufatti realizzati da donne. Avranno la possibilità di esporre e vendere le loro opere e i loro prodotti tutte le donne maggiorenni residenti o domiciliate in provincia di Trento.

Per partecipare alla manifestazione è possibile iscriversi compilando il modulo che si trova di seguito allegato. Il modulo va compilato in ogni sua parte e presentato a mano, via fax o con posta A/R a partire da lunedì 2 febbraio fino alle ore 13.00 di venerdì 20 febbraio 2008 presso:

Provincia autonoma di Trento
Ufficio per le Politiche di Pari Opportunità
via Jacopo Aconcio , 5
38100 Trento
Tel.: 0461/493156 Fax: 0461/493157
e-mail: pariopportunita@provincia.tn.it


Documenti:

Locandina (1326 kb)

Modulo iscrizione (39 kb)

Regolamento La creativita femminile in mostra 09 (276 kb)


 

 

 

 

LA CREATIVITA' FEMMINILE IN MOSTRA

Anno: 2008

Descrizione:
La Provincia autonoma di Trento, Assessorato Pari Opportunità ed il Comune di Trento, Assessorato alla Cultura e Biblioteche organizzano per l’8 marzo 2008 la manifestazione denominata “La creatività femminile in mostra” al fine di valorizzare ciò che le donne sanno ottenere coniugando manualità e creatività.

La manifestazione prevede in piazza Duomo a Trento per la giornata del sabato 8 marzo, dalle 10.00 alle 18.00, una mostra mercato di manufatti realizzati da donne. Avranno la possibilità di esporre e vendere le loro opere e i loro prodotti tutte le donne maggiorenni residenti o domiciliate in provincia di Trento.

Per partecipare alla manifestazione è possibile iscriversi compilando il modulo che si trova di seguito allegato.
Il modulo va compilato in ogni sua parte e presentato a mano, via fax, via e-mail (modulo scannerizzato) o con posta A/R entro le ore 13.00 di venerdì 22 febbraio 2008 presso:

Provincia autonoma di Trento
Ufficio per le Politiche di Pari Opportunità
via Jacopo Aconcio , 5
38100 Trento Tel.: 0461/493156
Fax: 0461/493157
e-mail: pariopportunita@provincia.tn.it www.pariopportunita.provincia.tn.it


Documenti:

Modulo Iscrizione (formato WORD) (39 kb)

Modulo Iscrizione (formato PDF) (50 kb)

Regolamento La creatività femminile in mostra (54 kb)

Locandina (65 kb)


 

 

 

 

FOTO DELLA CREATIVITA' FEMMINILE IN MOSTRA 2008

Descrizione: Sabato 8 marzo 2008
Piazza Duomo a Trento

 

 

 

 

MAGIAdiMAGLIA

Anno: 2007

Descrizione:

In occasione dell’”Anno Europeo delle Pari Opportunità 2007”, l’Assessorato alla Solidarietà Internazionale e alle Pari Opportunità della Provincia autonoma di Trento organizza MAGIAdiMAGLIA, un progetto per la valorizzazione degli aspetti economici, culturali ed artistici del lavoro a maglia, che nella storia ha visto protagoniste, in particolare, le donne di montagna. L’iniziativa, che sarà avviata fin da questa primavera con una serie di proposte e di eventi, si concluderà nel prossimo mese di novembre 2007 con una grande mostra, in collaborazione con Pitti Immagini Filati. Scopo dichiarato del progetto è quello di rivalutare l’abilità del lavorare a maglia che, sebbene conosca attualmente un grande revival, non è ancora apprezzata adeguatamente. Viene poco considerato il suo valore sociale, economico e culturale tuttora presente nelle popolazioni di tutto il mondo, soprattutto di montagna. Quasi “simbolo” di una condizione femminile arretrata, il lavorare a maglia è troppo spesso associato ad un modo di vivere sorpassato, all’invito di “andare a fare la calza”. E’ vero invece proprio il contrario: rivalutato da psicologi e sociologi, lavorare ai ferri è creativo, permette di esprimere la propria personalità, di acquisire maggiore autostima, consapevolezza di sé e delle proprie competenze. Può essere inoltre occasione di incontro, confronto e socializzazione, anche tra persone di origini e culture diverse.

In vista dell’evento della mostra di novembre, l’Assessorato alle Pari Opportunità organizza, in varie località del Trentino, incontri di FILOFILO' dove le appassionate del lavoro a maglia - principianti ed esperte -, possono trovarsi per lavorare in compagnia, imparare l’una dall’altra, scambiandosi idee ed esperienze; è anche un’occasione per favorire l’incontro tra persone di varia estrazione, origine e cultura e per sperimentare gli effetti socializzanti e rilassanti di quest’abilità creativa.

PER CHI VOLESSE ORGANIZZARE DEI FILOFILO' è possibile utilizzare il modello di locandina e depliant scaricabili qui sotto, comunicando l'iniziativa all'Ufficio per le politiche di pari opportunità (0461 493156).


Documenti:

Lo sapevate che.... (20 kb)

Scarica il modello di locandina (2724 kb)

Scarica il logo (67 kb)

Scarica il modello di depliant (fronte) (4549 kb)

Scarica il modello di depliant (retro) (2114 kb)

Una sciarpa, tante storie (7661 kb)

INVITO mostra (188 kb)


 

 

 

 

Premio tesi di laurea in materia di Pari Opportunità

Anno: 2007


Documenti:

Edizione 2007 - Bando (58 kb)

DOMANDA premio.doc (46 kb)

I premio tesi quadriennali/specialistiche 2006_Barbara Franchini (39 kb)

II premio tesi quadriennali/specialistiche 2006_Lorenza Pisetta (53 kb)

III premio tesi quadriennali/specialistiche 2006_ Pamela Carnielli (75 kb)

I premio tesi triennali 2006_ Sara Danieli (45 kb)


 

 

 

 

Progetto GELSO - Corsi per le/i dipendenti della Provincia autonoma di Trento

Descrizione: In attuazione di quanto previsto dal Programma Annuale di Formazione 2007 vengono proposti due corsi:

- il corso "Contesti organizzativi e differenze di genere" (già attuato a partire dal 2002) rivolto in particolare alle dipendenti della Provincia autonoma di Trento allo scopo di offrire competenze sia in ambito organizzativo che nel processo comunicativo e di acquisire consapevolezza, evidenziando e valorizzando eventuali differenze di genere.

- il corso “Sviluppo di competenze manageriali in una prospettiva di genere” rivolto al personale della Provincia Autonoma di Trento inquadrato nella categoria D, o nella qualifica di direttore o dirigente, con interesse, tra l’altro, a implementare competenze manageriali e di gestione delle risorse umane in un ottica di genere e ad acquisire strumenti conoscitivi ed interpretativi per la lettura, l’analisi e la gestione delle dinamiche di genere all’interno delle organizzazioni lavorative.


Le ore di frequenza ai corsi, qualora coincidenti con l’orario di lavoro, possono rientrare nelle ore di formazione a disposizione dei dipendenti provinciali: in questo caso è necessaria l’autorizzazione del dirigente.

Scadenza della domanda: 20 febbraio 2007

Il modulo di iscrizione va presentato a Fidia S.r.l., P.zza S.Pellico, 12 – Trento, firmato in originale, con il timbro e la firma del dirigente per autorizzazione.

Per informazioni rivolgersi a:
Federica Bertolini - tel. e fax 0461/984370 - federica.bertolini@fidiaweb.net

Val al sito del progetto GELSO


Documenti:

corso "Contesti organizzativi e differenze di genere" (130 kb)

corso "Sviluppo competenze manageriali" (158 kb)

Modello di domanda di iscrizione (311 kb)


 

 

 

 

Concorso fotografico "LUI E LEI NELL'OBIETTIVO"

Descrizione: L’Assessorato alle pari opportunità della Provincia Autonoma di Trento, in occasione dell’Anno Europeo per le pari opportunità per tutti (2007), organizza un concorso fotografico dal titolo “Lui e lei nell’obiettivo” con l’intento di sollecitare una riflessione che coinvolga tutto il Trentino. Le immagini fotografiche inviate da tutte le cittadine e i cittadini trentini forniranno una composita visione della relazione tra uomini e donne, con tutti gli aspetti, le caratteristiche e le sfumature che la definiscono.


Documenti:

Catalogo fotografico (6050 kb)

Bando e modulo di iscrizione (173 kb)


 

 

 

 

Donne in politica: l’importanza e il dovere di esserci

Descrizione: Partendo dall’esigenza di ricercare azioni e proposte adeguate a sostenere un percorso di avvicinamento delle donne ad una dimensione pubblica, l’Assessorato provinciale alle pari opportunità ha deciso di offrire alcune prime sollecitazioni che possano costituire forza e potere per le donne interessate ad agire nelle istituzioni, indicando possibilità concrete di inserirsi nel circuito politico pubblico. L’idea è quella di facilitare momenti di riflessione comune sul significato e sul valore della politica, sulle modalità di partecipazione e sulle possibili strade da percorrere per essere presenti nel terreno politico non in termini minoritari o come “specie protette”, ma con autorità e capacità di influenza.


Documenti:

programma 2005 (307 kb)

programma 2004 (139 kb)

Pubblicazione: Genere e Rappresentanza (1606 kb)

atti edizione 2004 (536 kb)

Rapporto finale (763 kb)


 

 

 

 

1946: Il voto alle donne

Descrizione: 2 giugno 1946: per la prima volta le donne italiane sono chiamate al voto. In occasione del 60° anniversario del primo suffragio femminile, l’Assessorato provinciale alle pari opportunità, in collaborazione con il Centro Audiovisivi, organizza un incontro per ricordare una delle tappe fondamentali nel cammino verso la parità dei diritti tra uomo e donna. La storia di questo importante momento storico verrà ripercorsa attraverso documenti, immagini e testimonianze che offriranno un’interessante occasione di ricordo e riflessione.


Documenti:

scarica il programma (225 kb)


 

 

 

 

CATALOGO FOTOGRAFICO LUI&LEI 2007

Descrizione:
Lui e lei  nella società

Chiudiamo gli occhi e pensiamo ai concetti di “uomo” e “donna”. È facile immaginare ruoli stereotipati che giungono a noi da una secolare tradizione che ha sempre mantenuto netti i confini fra i comportamenti considerati giusti per l’uomo e quelli più consoni e convenienti per la donna. È però importante cercare di vedere oltre. Oggi uomini e donne, dopo decenni di progressivo avvicinamento alla parità di diritti e doveri, sembrano equipararsi, arrivando talvolta persino ad uno scambio di ruoli per cui la donna può aspirare a funzioni di rilevanza sociale mentre l’uomo può scoprire e coltivare in sé aspetti intimi fino ad ora nascosti. Molteplici sono le sfaccettature evidenziate dalle immagini che seguono, e ricorrente è una forte curiosità per l’evoluzione del ruolo femminile.


Lui e lei nella famiglia

Ancora una volta ci troviamo di fronte a forti contraddizioni fra la tradizione e la realtà di oggi, in cui la possibilità e il desiderio di dedicarsi alla famiglia sono maggiormente condivisi tra uomini e donne. Le donne fotografate sono spesso madri e si dedicano, come da secolare consuetudine, a cucinare, fare la spesa e rassettare casa. In questo caso però, a colpire l’attenzione e l’immaginario dei fotografi è soprattutto la figura del padre, sempre più presente e vicino ai figli anche in quei compiti visti fino a pochi anni fa come esclusivamente femminili. Ed ecco padri amorevoli che portano orgogliosamente a spasso i loro piccoli, li cambiano e si prendono cura di loro.


Lui e lei nel lavoro

Da sempre agli uomini lavori pesanti e di responsabilità, alle donne lavori di pazienza e precisione. Oggi, peraltro, diversi mutamenti sociali hanno portato ad una tendenziale equiparazione di uomo e donna, che possono ora dedicarsi agli stessi lavori. Sembra che siano state soprattutto le donne a cambiare le proprie abitudini, dimostrando la loro abilità in attività lavorative già considerate tipicamente maschili: ed ecco donne trasportatrici, mulettiste o soccorritrici, ma anche pronte ad improvvisarsi muratore per costruire la propria casa. Viene evidenziato tuttavia come, a parità di requisiti, la donna, rispetto all’uomo, fatichi a trovare un lavoro più qualificato e debba quindi spesso adattarsi a compiti meno gratificanti. Gli uomini sono meno rappresentati in queste immagini e sono comunque ritratti in attività usuali e tipicamente maschili, non intaccate dai cambiamenti.



Lui e lei nell'amore

Gli scatti fotografici su questo tema vedono uomo e donna realmente equivalenti nel cercare di creare o mantenere un rapporto amoroso profondo e duraturo. Giovani coppie che si cercano, o coppie di anziani che ancora gioiscono nel trascorrere tempo insieme; l’amore viene visto come unione di individui, non sempre semplice o lineare, ma comunque senza predominio dell’ uno o dell’altra, dove la rappresentazione del reciproco affetto sembra non lasciare spazio a rapporti di superiorità e di potere. Solo l’assenza dell’amore, come lontananza o perdita, sbilancia questo equilibrio.