Conciliazione vita-lavoro

Buoni di servizio

 

 

I Buoni di servizio o di accompagnamento consistono in titoli di spesa rilasciati dalla Struttura Multifunzionale di Servizi dell'Ufficio Fondo Sociale Europeo della Provincia Autonoma di Trento, che consentono ai titolari di acquisire, a fronte di un contributo finanziario personale pari ad almeno il 10 per cento del valore nominale del Buono, servizi di educazione e cura di minori con età fino a 16 anni, o fino a 18 anni nel caso di minori riconosciuti in stato di handicap, in forma complementare ai servizi erogati presso strutture dedicate (nidi di infanzia, micro-nidi, scuole dell'infanzia o altre istituzioni scolastiche ed altre strutture dedicate ed integrative) operanti allo stesso titolo sul territorio provinciale, per consentire di migliorare la conciliazione tra occupazioni familiari e lavoro.

Possono richiedere i Buoni di Servizio:
- i soggetti in fase di assunzione con rapporto di lavoro subordinato (anche nelle forme "atipiche") o in fase di avvio di un'attività autonoma (in ogni caso la fruizione del Buono può decorrere solo dopo l'inizio dell'attività lavorativa);
- i soggetti in fase di rientro nell'attività lavorativa dopo un congedo (es. per maternità, malttia, o dopo periodi di non lavoro connessi ad attività di cura in ambito familiare)
- in ogni caso dopo la ripresa dell'attività lavorativa.


Inoltre i soggetti rientranti nelle fasce sopra indicate dovranno essere residenti in un Comune della provincia di Trento, avere uno o più figli di età fino a 16 anni (o fino a 18 anni nel caso di portatori di handicap), non beneficiare di altre sovvenzioni economiche o azioni di supporto dirette e/o indirette erogate allo stesso titolo da altri enti pubblici ed avere una condizione economica al di sotto delle soglie limite stabilite sulla base dell'indicatore Icef (Indicatore della condizione economica familiare).

operatore on line

A disposizione per qualsiasi chiarimento o informazione:
Tel: 0461 493219
Mail: pariopportunita@provincia.tn.it