A chi rivolgersi

 

 

AGORA': Associazione di volontariato donne immigrate

Servizi: Nell’anno 2000 è stata attivata l’iniziativa comunitaria, finanziata dal Fondo Sociale Europeo, EQUAL-PromoCare che aveva come obiettivo quello di creare un’impresa sociale per l’inserimento e la promozione delle donne immigrate che operano nel settore dei servizi di cura, rivolti in particolare agli anziani.
L’idea iniziale era quella che le donne lavoratrici straniere, formate nel corso del progetto partecipassero in prima persona all’attività del Consorzio, esercitando anche l’attività di mediazione.
Purtroppo in seguito all’entrata in vigore del Decreto legislativo attuativo della Legge delega n. 30 del 2003 (Legge Biagi) in materia di occupazione del mercato di lavoro, le donne, coinvolte nel progetto, non potevano più partecipare all’attività di mediazione e di sportello, per i particolari requisiti, previsti per l’attività di mediazione dalla stessa Legge. Visti tali vincoli, le istituzioni e le associazioni che hanno promosso il progetto, lavorando in rete, hanno individuato una forma d’impresa “Consorzio di cooperative Sociali” che doveva favorire l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro, tra donne lavoratrici e famiglie e la promozione delle donne straniere all’auto imprenditorialità. Rispettando le finalità del progetto i partners decidevano di costituire parallelamente un’associazione delle donne immigrate per renderle protagoniste e legittimare il loro ingresso come socie nel Consorzio. Dunque nel mese di marzo viene registrata l’Associazione di Volontariato senza scopo di lucro, denominata “Donne Immigrate AGORÁ” a cui aderiscono ad oggi ottanta soci e gestita da sette donne di nazionalità diverse. L’associazione ha per scopo: unire, aiutare, orientare e promuovere le donne immigrate, occupate nel settore di assistenza anziani, disabili, bambini e famiglie trentine, come persone disagiate nella loro posizione economica, sociale e giuridica.

Cosi nella città di Trento è nata la prima esperienza provinciale e nazionale di associazionismo di donne straniere che vogliono essere oltre ché risorsa per se stesse, risorsa per il territorio in cui operano e vivono, migliorando la visibilità e la qualità dei servizi e delle relazioni nella comunità che le ospita.

 

Sede: Trento

Indirizzo: via San Pio X, 48

Orario: giovedi 14.00 – 18.00; domenica 14.00 – 17.00

Telefono: 328-0981382, 0461-930838,

vai al sito

Mail: sportello@agora.tn.it

 

 

 

 

ATAS: Associazione Trentina Accoglienza Stranieri

Servizi: L'Associazione Trentina Accoglienza Stranieri - O.n.l.u.s. è nata nel 1989.
L'Associazione è apartitica, aconfessionale e senza fini di lucro, si rivolge a tutti coloro che credono nell'importanza di una società disposta a conoscere le "diversità" e a dialogare con esse, per crescere e migliorarsi (come descritto nel nostro volantino).
ATAS o.n.l.u.s. collabora con le Istituzioni pubbliche e gli Enti del privato sociale ed opera per:
- far conoscere alla comunità locale le potenzialità positive del fenomeno migratorio, in modo da favorire l'instaurarsi di una convivenza pacifica e prevenire fenomeni di xenofobia e razzismo;
- promuovere, negli stranieri immigrati in Trentino, la conoscenza dei propri diritti e doveri in un percorso di legalità, sostenendoli nei rapporti con lo Stato, nell'accesso ai servizi pubblici, nella ricerca del lavoro e dell'abitazione, nel processo di integrazione sociale e culturale nel territorio.
Le attività definite nello Statuto dell'Associazione sono molteplici:
- Ascolto, informazioni e orientamento, consulenza sociale e legale, orientamento al lavoro e segretariato sociale, sostegno nel contatto con i servizi.
- Gestione di alloggi per stranieri.
- Percorsi di integrazione sociale degli stranieri.
- Progetti di Formazione e Formazione agli stranieri.
- La promozione di rapporti con enti, istituti, università.
- Bibliografie e testi sul fenomeno migratorio.
- Attività in carcere, corsi, scambi.

 

Sede: Trento

Indirizzo: Via S.Pio X, 48

Telefono: 0461263330

Fax: 0461263346

vai al sito

Mail: info@atas.tn.it

 

 

 

 

operatore on line

A disposizione per qualsiasi chiarimento o informazione:
Tel: 0461 493219
Mail: pariopportunita@provincia.tn.it